Il Ministro dell'Interno ordini ai Prefetti di Roma e Torino di cancellare le bugie sui "due papà" e sulle "due mamme" dalle loro anagrafi

SI RISPETTI LA LEGGE ITALIANA

 

Il Ministro dell'Interno ordini ai Prefetti di Roma e Torino di cancellare le bugie sui "due papà" e sulle "due mamme" dalle loro anagrafi

020.000
  12.400
 
12.400 persone hanno firmato. Aiutaci a raggiungere l'obiettivo 20.000 firme.

Il Ministro dell'Interno ordini ai Prefetti di Roma e Torino di cancellare le bugie sui "due papà" e sulle "due mamme" dalle loro anagrafi

Nei giorni scorsi il Sindaco di Torino Chiara Appendino e il Sindaco di Roma Virginia Raggi (entrambe del Movimento 5 Stelle) hanno ordinato agli Uffici dell'anagrafe comunale di trascrivere sull'atto di nascita di due bambini il "fatto" - ovvero la bugia - che siano nati da due madri e due padri.

Si tratta di un atto contro la legge italiana e contro la Costituzione. Un falso ideologico e un abuso di potere gravissimo che la stessa Appendino ha definito con orgoglio "una forzatura". 

Nessuno nasce da due madri o due padri. Tutti abbiamo una mamma e un papà. 

Quei bambini hanno il diritto di conoscere la verità sulla loro esistenza.

Sono stati partoriti all'estero tramite procedure - fecondazione artificiale e utero in affitto - che in Italia sono illegali.

Per questo motivo chiediamo al Ministro dell'Interno Marco Minniti di ordinare immediatamente al Prefetto di Torino, dott. Renato Saccone, e al Prefetto di Roma, dott.ssa Paola Basilone, di provvedere con urgenza alla cancellazione di queste registrazioni ideologiche e dal valore esclusivamente politico. 

Questa petizione è stata creata da un cittadino o un'associazione non affiliati a CitizenGO. CitizenGO non è quindi responsabile dei suoi contenuti.
+ Letter to:

Firma subito questa petizione!

 
Please enter your first name
Please enter your last name
Please enter your email
Please enter your country
Please enter your zip code
Firmando la presente accetta i Termini di Uso e la Policy della Fondazione CitizenGO, e accetta di ricevere in futuro altre comunicazioni sulle nostre attività e campagne. Può ritirare il consenso prestato in qualsiasi momento e senza alcun impegno. Grazie.

La Prefettura cancelli le falsità anagrafiche sui "due padri" e sulle "due madri"

Al Ministro dell'Interno Marco Minniti

al Prefetto di Roma dott.ssa Paola Basilone

al Prefetto di Torino dott. Renato Saccone

 

Nei giorni scorsi il Sindaco di Torino Chiara Appendino e il Sindaco di Roma Virginia Raggi hanno rivendicato l'iscrizione nei registri anagrafici comunali di due bambini con "due madri" e "due padri". Si tratta di atti di natura politica e ideologica contrari all'ordine pubblico. Chiedo pertanto che il Ministro Minniti ordini con urgenza ai Prefetti di Torino e Roma di cancellare questi attacchi alla legge italiana e alla Costituzione.

Cordialmente

Il Ministro dell'Interno ordini ai Prefetti di Roma e Torino di cancellare le bugie sui "due papà" e sulle "due mamme" dalle loro anagrafi

Firma subito questa petizione!

020.000
  12.400
 
12.400 persone hanno firmato. Aiutaci a raggiungere l'obiettivo 20.000 firme.